Questioni di Frontiera
Banner
Contatti
Sabato 23 Settembre 2017 | 1:59

mad1. Questa è la storia del compagno Stanislav Petrov,
tenente colonnello dell’Armata Rossa nei pressi di Mosca.
Mutual Assured Destruction
Andropov in parangoscia da reparto geriatrico
Mutual Assured Destruction
Reagan sa cos’è “l’Impero del Male”
Reagan sei come Darth Vader
Sei come Hitler
ma la Nomenklatura è in para dura
RYAN
Scatta l’Operation RYAN

(LaRouche sapeva come fare paura,
ma chi ha paura di chi?)

Vi siete mai chiesti cosa potessero fare un’armata di Pershing II in Germania Occidentale?

2. Questa è la storia del compagno Stanislav Petrov
rinchiuso nel suo bunker segreto
una notte di settembre del 1983.

– Tenente Petrov
– Agli ordini, Signore
– Il tuo compito è avvertici del “primo colpo”
– Agli ordini, Signore
– Non puoi sbagliare, Petrov

Si accende una spia rossa sul computer,
una piccola spia rossa da qualche parte
laggiù nel Montana
l’hangar si è aperto
l’ICBM sale
count-down

3. Ci stanno attaccando?, pensa Petrov
Gli americani ci stanno attaccando?
Abbiamo ventimila testate atomiche, fra noi e loro
Che devo fare?
Perché si è accesa quella maledetta spia rossa?

Mutual Assured Destruction
Andropov prende i tranquillanti del Kgb
Mutual Assured Destruction
Reagan ha consiglieri Neocon

“Perché gli americani hanno lanciato un solo missile contro l’Unione Sovietica?”

Questo si chiede il tenente Petrov in quei momenti di grande concitazione.
Nervi saldi
Accademia militare di Mosca
Scacco al re. Apertura pedone, alfiere e cavallo.
La logica di un militare che sa riconoscere il bene dal male.
Resiste alla tentazione e non dà l’allarme.
Respira e prende tempo.
Vuol salvare il mondo, non distruggerlo.

Lo salva.

Al momento non ci sono commenti per questo articolo

Commenta questo articolo

Leave a comment

© 2008 - Grafica e layout sono di esclusiva proprietá di NOA
Piattoforma basata su WordPress - modificata da Estroweb Srl