Questioni di Frontiera
Banner
Contatti
Martedì 25 Luglio 2017 | 2:46

I cittadini non comunitari con regolare permesso di soggiorno, e i loro familiari a carico regolarmente soggiornanti in Italia, hanno diritto all’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e alla parità di trattamento rispetto ai cittadini italiani per quanto riguarda il contributo da versare e l’assistenza erogata.  L’iscrizione obbligatoria, chiamata anche iscrizione di diritto , è garantita ai soggiornanti per motivi di lavoro, famiglia, protezione internazionale, attesa cittadinanza, affidamento o adozione. Più dettagliatamente, le tipologie di permesso di soggiorno che danno diritto all’iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale sono:

–       Lavoro autonomo e subordinato (anche stagionale), iscrizione nelle liste dei Centri per l’Impiego, attesa occupazione

–       Motivi familiari, coesione familiare, ricongiungimento familiare

–       Richiesta di protezione internazionale e Convenzione di Dublino

–       Status di rifugiato (o asilo politico)

–       Protezione sussidiaria

–       Protezione umanitaria (che può essere riconosciuta per motivi di salute o di età, situazioni di grave instabilità politica, episodi di violenza o insufficiente rispetto dei diritti umani, carestie o disastri naturali o ambientali, ecc.)

–       Attesa adozione (in questo caso al minore non è rilasciato alcun permesso di soggiorno, tuttavia egli gode degli tessi diritti del minore italiano in affidamento familiare)

–       Affidamento

–       Minore soggiornante per esigenze sanitarie o di cura

–       Cure mediche per donne in stato di gravidanza e per i sei mesi successivi alla nascita del figlio al quale provvedono

–       Salute, nel caso di cittadini stranieri che hanno ottenuto una proroga del permesso di soggiorno per malattia o infortunio professionale

–       Detenzione e internamento

–       Acquisto cittadinanza

Qui è possibile scaricare una guida su come accedere alle prestazioni sanitarie nello Stato italiano. La guida è disponibile in 8 lingue

ALBANESE

ARABO

CINESE

FRANCESE

INGLESE

ROMENO

SPAGNOLO

UCRAINO

FONTE: http://www.salute.gov.it

© 2008 - Grafica e layout sono di esclusiva proprietá di NOA
Piattoforma basata su WordPress - modificata da Estroweb Srl